Al momento stai visualizzando Il carpione alla Piemontese: la freschezza dell’estate

Il carpione alla Piemontese: la freschezza dell’estate

Il carpione è una delle preparazioni culinarie più iconiche del Piemonte. Questo piatto, che unisce sapientemente pesce, carne o verdure con una marinatura agrodolce, è amato per il suo sapore unico e la sua versatilità. Scopriamo insieme le origini, gli ingredienti e la preparazione di questa delizia piemontese.

Il carpione alla piemontese

Le radici

Il carpione alla piemontese ha origini antiche, risalenti a quando le tecniche di conservazione degli alimenti erano essenziali per la sopravvivenza. La marinatura in aceto e vino bianco, tipica del carpione, era utilizzata per preservare il pesce e altri ingredienti durante i mesi caldi. Questa tecnica ha dato origine a un piatto che oggi è apprezzato non solo per la sua conservabilità, ma anche per il suo gusto delizioso.

Composizione

Il carpione alla piemontese può essere preparato con numerosi ingredienti, tra cui:

  • –  carne: soprattutto pollo, più raramente coniglio;
  • –  verdure: specialmente zucchine (talvolta melanzane e carote), sono spesso scelteper la loro capacità di assorbire i sapori della marinatura;
  • –  uova;
  • –  pesce: comunemente il pesce persico o la trota, ma anche altre varietà come il merluzzo;
  • –  marinatura: aceto di vino bianco, vino bianco, aglio, salvia, cipolla e alloro.PreparazioneLa preparazione del carpione alla piemontese è relativamente semplice, ma richiede tempo per consentire agli ingredienti di assorbire i sapori della marinatura. Ecco i passaggi principali:
  1. Frittura: gli ingredienti principali vengono prima fritti. Il pesce, la carne o le verdure vengono infarinati leggermente e fritti fino a doratura.
  2. Marinatura: una volta fritti, gli ingredienti vengono disposti in una teglia e coperti con una marinatura calda preparata con aceto, vino bianco, cipolla, aglio, salvia e alloro.
  3. Riposo: il piatto viene lasciato riposare per almeno 24 ore in frigorifero. Questo passaggio è fondamentale per permettere agli ingredienti di assorbire i sapori della marinatura.

Come servire il carpione

Il carpione alla piemontese è un piatto che può essere servito freddo o a temperatura ambiente. È ideale come antipasto, ma può anche essere un secondo piatto leggero, accompagnato da un contorno di insalata fresca o pane croccante.

Il carpione alla piemontese è un piatto che celebra la semplicità e la ricchezza della cucina tradizionale del Piemonte. Con la sua marinatura agrodolce e la sua versatilità, il carpione è una delizia che merita di essere scoperta e apprezzata. Provalo nella tua cucina e sperimenta le sue varianti per portare un tocco di tradizione piemontese nella tua tavola.

Vuoi provare il carpione alla piemontese in tutta la sua unicità? Allora vieni a trovarci! Prenota un tavolo e gusta il vero carpione alla piemontesetue esperienze culinarie!